The Lincoln Lawyer – Avvocato di Difesa di Micheal Connelly potrebbe diventare una serie tv dal produttore di Big Little Lies


CBS acquista il progetto tratto dai romanzi di Michael Connelly già portato al cinema da Matthew McConaughey

Ottenuta la consacrazione d’autore con Big Little Lies e le sue due stagioni su HBO, il produttore e sceneggiatore David E. Kelley prova a tornare alle origini, a quel procedurale a sfondo legale già frequentato in passato con The Practice e Ally McBeal.

Così mentre la stagione 2019/20 iniziare dal 22 settembre con i premi Emmy e poi l’avvio di nuove e vecchie serie, CBS già guarda al futuro e inizia a pianificare i progetti da presentare nel 2020/21. La casa di NCIS, FBI e tanti crime procedurali ha acquistato il progetto di The Lincoln Lawyer dando già il via libera per l’avvio della produzione, che significa iniziare a sviluppare le sceneggiature per poi arrivare all’ordine del pilot.

Creato da David E. Kelley The Lincoln Lawyer è basato sulla saga di romanzi di Michael Connelly con al centro l’avvocato Mickey Haller, portato al cinema da Matthew McConaughey nel film del 2011. In Italia il primo romanzo della serie, da cui è tratto il film, si intitola Avvocato di Difesa.

Trasportato sulla tv generalista e su CBS The Lincoln Lawyer è un legal drama ambientato a Los Angeles con al centro questo avvocato, Mickey Haller, idealista e iconoclasta, che gestisce il proprio studio dai sedili di una limousine Lincoln. Haller prende casi di ogni tipo, dai più piccoli ai più rilevanti in giro per la città.

Il progetto nasce più di un anno fa quando A+E Studios acquistano una sceneggiatura scritta da Kelley e basata sui romanzi di Connelly. Inizialmente A+E aveva coinvolto il canale cable Epix che però decide di non portare avanti lo sviluppo della serie. Nel frattempo Kelley esprime la voglia di rimettersi in gioco su un network broadcaster free dopo l’esperienza di Big Little Lies e la produzione di Goliath e Mr Mercedes, e vorrebbe farlo proprio con un legal drama come The Lincoln Lawyer.

A quel punto A+E si adopera per recuperare i diritti televisivi dei romanzi di Connelly che erano nelle mani di Lionsgate che dopo l’uscita del film nel 2011 aveva provato a realizzarne una serie per ABC. Una volta che tutti i tasselli si sono incastrati, A+E ha iniziato a presentare il progetto in giro ricevendo subito l’interesse di CBS che ha abbracciato l’idea diventandone co-produttrice accanto a A+E Studios.

In caso di ordine ufficiale sarà la prima serie tv broadcast per A+E Studios finora specializzato in progetti per streaming e cable.



http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it