The Loudest Voice miniserie Showtime con Russell Crowe nei panni del fondatore di Fox News travolto da uno scandalo sessuale


Travolto da uno scandalo sessuale, Roger Ailes sarà al centro della miniserie Showtime con Russel Crowe e Naomi Watts


Si nasconde Massimo Decimo Meridio, l’indimenticabile Gladiatore Russell Crowe dietro il pesante trucco usato per trasformarlo in Roger Ailes, fondatore di Fox News, abile manipolatore dell’informazione, travolto da uno scandalo sessuale.

Il primo trailer di The Loudest Voice, miniserie in sette parti che Showtime rilascerà nel corso dell’estate a partire dal 30 giugno, concentra tutta l’attenzione sul suo protagonista, fulcro del racconto, asse portate della miniserie. Una miniserie che speriamo di vedere presto in Italia su Sky Atlantic come spesso capita con le produzioni Showtime visto l’accordo tra il gruppo Sky e il canale cable americano del gruppo CBS.

Crowe sarà Roger Ailes un nome che probabilmente in Italia dirà ben poco ma che negli Stati Uniti è simbolo di potere e ultimamente sinonimo di scandalo. Ailes, molto a maggio del 2017 dopo lo scandalo che l’anno precedente lo ha portato a rassegnare le proprie dimissioni da capo di Fox News, era un esperto di televisione e dei media in generale. Si è occupato della presenza nei media di politici e presidenti repubblicani come Richard Nixon, Ronald Reagan e George Bush senior e nel 2016 è stato consulente per la campagna di Donald Trump.

Oltre lo scandalo, Ailes è stato capace di definire Fox News come il principale spazio d’informazione repubblicano, dichiaratamente schierato per una parte politica ma in grado di condizionare l’opinione pubblica americana, dettando l’agenda politica del paese.

La miniserie si concentrerà principalmente sul decennio in cui Ailes era de facto il leader del partito repubblicano, dettando la linea politica dal canale televisivo che dirigeva. Ci saranno poi alcun flashback sul suo passato, sull’incontro con Richard Nixon sul set di uno show televisivo che ne ha segnato la carriera politica. Fino, naturalmente, ad arrivare alle accuse di abusi sessuali che hanno chiuso la sua esperienza alla guida di Fox News. La miniserie sarà raccontata da diversi punti di vista e proverà a far luce sulla psicologia che guida le scelte in politica di Ailes come di altri figure rilevanti.

The Loudest Voice, prodotta da Blumhouse Television e Showtime, è basata sul romanzo The Loudes Voice in The Room di Gabriel Sherman e sulle inchieste del New York magazine su tutti gli abusi, molestie compiute da Ailes a Fox News.

Oltre a Crowe nel cast troviamo Naomi Watts nei panni di Gretchen Carlson un’ex conduttrice di Fox News, Sienna Miller sarà la moglie di Ailes Elizabeth, Seth MacFarlane sarà Brian Lewis ex responsabile delle pubbliche relazioni di Fox News. Inoltre Simon McBurney sarà Rupert Murdoch capo di News Corp e proprietario di Fox News, Aleska Palladino sarà l’assistente di Ailes Judy Laterza. Tra le guest star troviamo Josh Charles nei panni di Casey Cloes il marito di Gretchen e Josh Stamberg in quelli di Bill Shine dirigente Fox.



http://www.tvblog.it/rss2.xml