Turchia, avversari feriti con le lamette: radiato Mansur Calar


ROMA – Era entrato in campo con una lametta ferendo 4 avversari, ora è arrivata la inevitabile sanzione: Mansur Calar è stato radiato a vita dalla Federcalcio turca. Il 33enne centrocampista dell’Amedspor, protagonista del folle gesto contro Sakaryaspor (serie C turca), era riuscito comunque a concludere senza problemi la partita. A incastrarlo i video diffusi dal web, ma anche le foto delle ferite dei giocatori colpiti dalla sua lametta pubblicate sui social. Oggi la Federazione ha optato per la radiazione a vita e un’ammenda di circa 4mila euro per Calar, mentre il suo club dovrà giocare la prossima partita a porte chiuse.

in riproduzione….