Una miniserie su Marylin Monroe in arrivo prossimamente per raccontarne gli amori e gli ultimi mesi di vita


Gli ultimi mesi di vita di Marilyn Monroe, i suoi amori, le sue sofferenze saranno al centro di una miniserie BBC Studios

Un’icona che in soli 36 anni di vita ha contaminato il cinema, l’arte, lo stile di tutto il mondo, lasciando un’impronta indelebile sul presente e sul futuro. Una donna tormentata dalla vita complicata, dagli amori tormentati, dalle passioni sfrenate.

Tutto questo era (ed è ) Marilyn Monroe e tutto questo BBC Studios proverà a tradurlo in una miniserie BBC Studios che sta lavorando a un progetto sugli ultimi mesi di vita di Norma Jeane.

BBC Studios, ramo produttivo e commerciale della BBC, cosa che automaticamente non deve far pensare a una produzione che andrà in onda sul canale pubblico inglese, anzi al momento non ha un canale di riferimento la serie, produrrà insieme a Seven Seas Film di Dan Sefton e Simon Lupton. Intitolata provvisoriamente The Last Days of Marilyn Monroe, la miniserie è ispirata, in parte, al libro di Keith Badman “The Final Years of Marilyn Monroe: The Shocking True Story”.

Secondo quanto spiegato dai produttori e riportato da Variety in esclusiva, la serie racconterà quel periodo in cui il comportamento di Marilyn è peggiorato diventando sempre più dipendente da alcohol e medicine, finendo per distruggere la sua carriera e la sua vita. Ma la serie dovrebbe anche raccontare la Hollywood degli anni ’50, gli amori dell’attrice come gli incontri con JFK e il fratello Bobby Kennedy. 

La serie sarà scritta da Sefton già autore di Trust Me ha spiegato come “Il desiderio di Marilyn di esser presa sul serio come attrice e la sua battaglia contro i potenti uomini di Hollywood che controllavano gli studios, è importante ancora oggi quanto lo era allora“.

Il libro di Badman racconta la storia di Monroe da diversi punti di vista e la serie dovrebbe seguire lo stesso tipo di approccio raccontando le sue relazioni con Joe DiMaggio, John e Bbby Kennedy, Peter Lawford ma la serie si soffermerà anche sul ritardo con cui la sua overdose venne segnalata.

Anne Pivcevic di BBC Studios ha raccontato che la serie affronterà temi importanti come il potere, la politica, la fedeltà ”

.”

La curiosità si sposta ora tutta su chi interpreterà l’iconico personaggio. Recentemente Kelly Garner è stata Marilyn in The Secret Life of Marilyn Monroe di Lifetime del 2015, Michelle Williams l’ha interpretata in un film del 2011 che l’ha portata fino all’Oscar, anche Poppy Montgomery in Blonde nel 2001 è stata Marylin.



http://www.tvblog.it/rss2.xml