Zero e tutti gli Zeri del mondo (VIDEO)


Oggi nel passato: Rai 1 dedica cinque prime serate (di successo) al cantante


19 anni fa Rai 1 ospitava nel suo palinsesto uno degli Artisti più prestigiosi dello scenario musicale italiano. Artista con A maiuscola, soprattutto se stiamo parlando di Renato Zero. In diretta dallo studio di Mirabilandia, il cantante dirige la ‘zeronave’ di Tutti gli zeri del mondo (titolo omonimo di un suo Album).

Lo studio è magicamente trasformato in un fantascientifico vascello in cui si fanno incontri speciali con artisti del calibro di Gianni Morandi, Gigi Proietti, Paolo Bonolis, Loredana Bertè, Carmen Consoli, Bryan Ferry, Daniel Ezralow, Eros Ramazzotti e tanti altri. Spettacolo, coreografie e musica con il supporto dell’orchestra chiamata ‘Fonòpoli’ diretta dall’indimenticato maestro Renato Serio.

Zero performa i suoi storici brani e dedica un omaggio agli ospiti musicali di ogni puntata, i quali a loro volta interpretano un suo brano, portando al telespettatore uno spettacolo a tutto tondo che soddisfa e piace con una media di circa 6 milioni di telespettatori a puntata per quattro settimane (più un meglio di).

Tutti gli zeri del mondo è spesso ricordata in trasmissioni che ripercorrono la memoria della Rai come Varietà (nei primi anni 2000) e oggi con Techetechetè.



http://www.tvblog.it/rss2.xml